La Provincia di Roma

Scenari indipendenti

Scenari indipendenti

Scenari indipendenti è un progetto triennale di promozione del teatro indipendente che la Provincia di Roma ha ideato e sta realizzand in collaborazione con il circuito degli spazi e delle compagnie del teatro di ricerca e sperimentazione che opera a Roma ed in provincia.

Articolato in molteplici iniziative, il progetto nasce da un positivo incontro tra istituzioni e circuito del teatro indipendente.ed intende valorizzare lo straordinario serbatoio di creatività, innovazione e sperimentazione di nuovi linguaggi rappresentato dalla scena teatrale indipendente.

Una parte importante del progetto si svolge in collaborazione con l’Università Roma Tre e la Fondazione Romaeuropa, al teatro Palladium di Roma.

Obiettivo è quello di far conoscere a critici, operatori culturali e ad un pubblico più vasto il lavoro e la ricerca di gruppi, compagnie e associazioni che da anni affrontano i temi della contemporaneità nel teatro e che non trovano attenzione e considerazione, se non occasionalmente, da parte di istituzioni locali o culturali.

Scenari indipendenti è stato in questi anni un contenitore di opportunità e rassegne, laboratori, seminari, pubblici incontri.

Inoltre il progetto Scenari Indipendenti ha incentivato produzioni, come ad esempio ZTL – pro, e realizzato una piattaforma on-line interattiva, www.scenarindipendenti.it, che costituisce una piazza telematica di discussione e approfondimento. Il progetto Scenari indipendenti è inserito nel programma della Regione Lazio “Teatri nella rete”, cofinanziato dal MIBAC nell’ambito del “Patto per le attività culturali e di spettacolo”. Tra le più importanti è nato il Festival “Teatri di Vetro”, primo festival sul teatro indipendente, che ha dato visibilità a tantissime esperienze che lavorano fuori dai circuiti tradizionali.   Giunto alla terza edizione, il Festival Teatri di Vetro sviluppa la sua vocazione territoriale, rivolgendosi principalmente agli artisti del territorio di Roma, della sua Provincia e della Regione Lazio; allo stesso tempo conferma la sua attenzione all’intero panorama teatrale accogliendo all’interno della sua programmazione alcune proposte nazionali e internazionali.

Linea guida, coerentemente con le passate edizioni, è lo sguardo plurale che non intende fare ilpunto sullo stato della scena attuale ma promuovere e lasciare emergere linguaggi e poetiche contemporanee facendole arrivare ad un pubblico sempre più ampio e trasversale e ponendole all’attenzione degli operatori nazionali e internazionali.

Spettacoli, performance e installazioni, elaborati coreografici selezionati anche per quest’anno attraverso un avviso pubblico, saranno ospitate al Teatro Palladium - palco e foyer - e negli spazi urbani della Garbatella - lotti, cortili, piazze - nell’arco di dieci giorni e in successione serrata.I Catalogo della scena indipendente della Regione Lazio 09, stampato in occasione del festival, distribuito su tutto il territorio nazionale e agli operatori più attenti della scena internazionale, costituirà il nuovo monitoraggio di tutti gli artisti appartenenti al territorio laziale che risponderanno al presente avviso senza alcuna selezione.

Si rivolge a tutti gli artisti indipendenti e li invita ad inviare i loro materiali in risposta all’Avviso pubblicato sui siti www.teatridivetro.it | www.officina-tst.org | www.triangoloscalenoteatro.it

Scarica l' Avviso pubblico

5 Novembre 2008
Descrizione Dim Tipo
Teatri di vetro 301 Kb Documento (pdf)

XHTML 1.0 Valido!|RSS Validi