La Provincia di Roma

Agenda 21 della cultura

Agenda21

L’Agenda 21 della Cultura – approvata a Barcellona nel 2004 durante il Forum Universale delle Culture - segnala le cose più importanti da fare (da mettere in agenda, appunto) nel 21° secolo per favorire la crescita culturale di città e territori, e indica le principali direttrici degli interventi per promuovere la valorizzazione della diversità delle espressioni culturali.

Con esplicito riferimento al Piano di Azione ONU per lo sviluppo sostenibile si vuole sottolineare le strettissime relazioni tra biodiversità  e diversità culturale e mettere in risalto le caratteristiche trasversali e dinamiche della cultura come ‘collante’ dello sviluppo sostenibile.
 L’Agenda registra lo stretto rapporto che intercorre tra la qualità culturale del territorio e i processi di inclusione sociale: le esperienze culturali rappresentano infatti occasioni di dialogo e conoscenza reciproca, di confronto su punti di vista e sensibilità diverse. La presenza in un medesimo territorio di diverse espressioni culturali – in termini di lingue, idee, tradizioni e opere della creatività – una ricchezza e non un indebolimento degli individui, dei gruppi sociali, delle comunità del territorio.
 L’Agenda Cultura impegna da vicino amministratori locali e operatori culturali a contribuire a processi di formazione continua.Per l’Amministrazione provinciale l’Agenda 21 della Cultura costituisce uno strumento di riferimento per le iniziative di promozione del dialogo interculturale e rappresenta un’area di approfondimento tematico.  
Descrizione Dim Tipo
Agenda della Cultura 556 Kb Documento (pdf)

XHTML 1.0 Valido!|RSS Validi