La Provincia di Roma

La progettazione integrata territoriale (PIT) nell'ambito del PSR Lazio 2007-2013

Nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale (PSR) 2007-2013 della Regione Lazio, la Città metropolitana di Roma Capitale ha aderito e partecipato a diverse progettazioni integrate territoriali (PIT) proposte da soggetti pubblici.

La progettazione integrata ha rappresentato una innovativa modalità di accesso alle risorse del Programma ed è stato uno dei principali strumenti che la strategia regionale ha voluto adottare per indirizzare i contenuti e i criteri di attuazione del PSR verso un approccio pianificatorio e progettuale di tipo integrato, capace di realizzare gli interventi con efficacia ed efficienza ottimizzando il rendimento dell'investimento pubblico.

Dal punto di vista operativo, la progettazione integrata territoriale ha proposto ed attuato un insieme organico di interventi, riferibili a più Misure dell’Asse III del PSR,  realizzati nell’ambito di un territorio omogeneo da un partenariato pubblico e privato per il perseguimento dell'obiettivo generale del Regolamento Comunitario teso a "Migliorare la qualità della vita nelle zone rurali e promuovere la diversificazione delle attività economiche".

I progetti presentati e realizzati dalla Città metropolitana hanno riguardato le seguenti PIT:

PIT “Agro Tiburtino Prenestino” proposta dal Comune di Castel Madama

PIT “Agrosviluppo Tevere” proposta dall’Unione dei Comuni Valle del Tevere – Soratte

PIT “Media Valle dell’Aniene – Terre Benedettine” proposta dal Comune di Saracinesco

PIT “Valorizzazione Territoriale dei Monti Lepini” proposta dalla XVIII Comunità Montana Monti Lepini - area romana.

                                                                                                                        
15 Gennaio 2016

XHTML 1.0 Valido!|RSS Validi